Tatuaggi temporanei e tatuaggi con la penna a sfera

Se non vuoi marcare la tua pelle con un tatuaggio che durerà fino al giorno della tua morte, ma vorresti portare delle immagini sul tuo corpo, ci sono sempre i tatuaggi temporanei.

Un modo di applicare un tatuaggio temporaneo è con una penna a sfera. Con essa si possono fare tatuaggi per scopi ricreativi, decorativi e commerciali.

L’inchiostro della penna a sfera può essere applicato sulla pelle da un artista, e può essere successivamente lavato via o lasciato svanire naturalmente attraverso il corpo o per attrito standard. L’inchiostro della penna a sfera è anche non tossico perché la produzione di penne e del loro inchiostro è regolata in quasi tutti i paesi, il che rende la pratica del tatuaggio temporaneo ancora più sicura dello standard. (C’è un’altra connessione tra le penne a sfera e il tatuaggio: i detenuti delle prigioni modificano i componenti delle penne a sfera
in pistole per tatuaggi, ma questo non è il tema di questo testo).

Un altro tipo di tatuaggio temporaneo è il tatuaggio all’henné. Si tratta di un tatuaggio tradizionale in India, Pakistan e Bangladesh dove una pasta di una pianta di henné essiccata viene sciolta in acqua, succo di limone o tè forte e usata per dipingere forme complesse sulla pelle di mani e piedi. Si applica sulla pelle con un cono di plastica o un pennello e si riumidifica con una miscela di succo di limone e zucchero bianco quando comincia ad asciugarsi per ottenere un colore più scuro. Quando il disegno è finito, l’intera superficie viene avvolta con del tessuto e lasciata così per 2-6 ore. Dopo che il tessuto viene rimosso, l’henné comincerà a scurirsi a causa dell’ossidazione.

Guess You Would Like:  Quanto durano i tatuaggi stick and poke?

Questo tatuaggio temporaneo dura da una settimana a tre e viene indossato per le celebrazioni, specialmente i matrimoni. Si è diffuso in tutto il mondo ed è popolare ovunque come forma di body art.

I tatuaggi temporanei di trasferimento o adesivi sono anche (come dice il loro nome) tatuaggi temporanei. Consistono in carta che può essere facilmente imbevuta d’acqua e un’immagine stampata con inchiostro che si separa dalla carta quando è bagnata. Quando veniva premuto sulla pelle bagnata in quel modo e la carta veniva rimossa lentamente, l’immagine rimaneva sulla pelle, ma poteva anche essere facilmente rimossa. Apparvero per la prima volta alla fine del XIX secolo nelle scatole di Cracker Jack ed erano dipinte con coloranti alimentari, quindi erano facili da trasferire. Negli anni ’70 furono venduti nelle scatole di cereali e all’interno di involucri di gomme da masticare. Negli anni ’80 furono inventati i tatuaggi adesivi gratta-e-annusa. L’unico problema con quei primi tatuaggi era che si strappavano facilmente, così furono migliorati nel tempo. Duravano di più e le loro immagini erano di migliore qualità.

Il tatuaggio temporaneo ad aerografo è una soluzione in più per coloro che vogliono l’immagine interessante sulla loro pelle – veloce e senza dolore. Questi tatuaggi sono di qualità superiore (sembrano quasi reali) e vengono applicati attraverso uno stencil sulla pelle. Gli aerografi sono stati inventati nel 1893 e da allora utilizzati per colorare una vasta gamma di cose. Oggi sono usati per il tatuaggio. Uno stencil con un disegno viene posto sulla pelle e fissato. Attraverso l’apertura sullo stencil, la vernice passa e rimane sulla pelle. Questo tipo di tatuaggio dura da tre a cinque giorni.