Lividi da tatuaggio – Trattare i lividi intorno al nuovo tatuaggio

Il livido del tatuaggio può essere un po’ allarmante. I lividi intorno al nuovo tatuaggio sono comuni.

I tatuaggi possono venire in una vasta gamma di colori, ma a volte possono anche venire con alcuni blu e gialli a causa di lividi. Poiché i lividi sono spesso associati a una forte forza di impatto e alle lesioni, possono essere abbastanza preoccupanti. Quindi, se ne noti alcuni sull’area del tuo tatuaggio, è comprensibile se ti sei allarmato.

Tuttavia, la cosa con i lividi del tatuaggio è che di solito sono innocui. Non è necessariamente una parte dell’esperienza standard, ma sicuramente non è così raro. Se vuoi sapere di più sui lividi del tatuaggio, permettici di elaborare qui sotto.

3 cose che devi sapere sui lividi del tatuaggio

I lividi da tatuaggio sono normali

Come accennato sopra, i lividi del tatuaggio possono sembrare spaventosi, ma in genere sono innocui. Perché? È solo il modo in cui il tuo corpo risponde al trauma della pelle che il processo di tatuaggio ti ha inflitto.

I lividi sono di solito causati da un taglio o un colpo che può causare la rottura di piccoli vasi sanguigni o capillari, causando la fuoriuscita di sangue che rimane intrappolato sotto la superficie della pelle. Questo provoca lo scolorimento dell’area che di solito è blu, nero, rosso molto scuro o giallo.

Poiché l’atto del tatuaggio implica la perforazione della pelle in modo che l’inchiostro possa essere consegnato nel derma, può certamente causare un certo trauma alla pelle.

Oltre a questo, la macchina del tatuaggio in sé può anche essere il vero colpevole dietro i tuoi lividi. Poiché tendono a colpire ripetutamente la pelle mentre l’ago rompe la superficie, sta creando un colpo che può essere dannoso per i vasi sanguigni molto piccoli.

Guess You Would Like:  Diversi tipi di tatuaggi tribali spiegati: Una guida completa con immagini, significati e altro

Quindi, sì, ci sono buone spiegazioni per il motivo per cui il tuo tatuaggio si presenta con qualche livido. Non sono necessariamente gravi, quindi non c’è bisogno di spaventarsi. Il livido si sentirà un po’ tenero per qualche giorno fino a quando non svanirà e diventerà giallo. A quel punto, sei sulla buona strada per la completa guarigione.

Ci sono diverse cose che possono causare lividi sul tatuaggio

Nota, comunque, che non tutti si fanno lividi dopo aver fatto un tatuaggio. Alcuni hanno solo più probabilità di averli rispetto ad altri a causa di vari fattori. Alcuni di questi sono i seguenti:

La posizione del tatuaggio

Alcune parti del tuo corpo sono più inclini ai lividi rispetto alle altre. Questo di solito ha molto a che fare con la quantità di carne vicino alla superficie della pelle e con quanto sforzo la zona riceve. È molto simile al gonfiore, in quanto le stesse aree che sono soggette a gonfiore sono anche soggette a lividi.

Dove sono queste aree? Eccone alcune:

  • Le estremità inferiori perché il flusso di sangue verso l’alto può diventare lento.
  • Caviglie, polsi e altre articolazioni, poiché si muovono molto e ciò mette più pressione sull’area danneggiata.
  • Parti del corpo dove la pelle è sottile come la zona perioculare. La pelle intorno agli occhi è molto distesa, sottile e delicata, quindi si danneggia facilmente.

La manipolazione del tatuatore

In molte occasioni, i lividi sono causati da come i tatuatori maneggiano le loro macchine e le macchine stesse. Gli artisti dalla mano pesante possono davvero fare dei danni alla pelle dei loro clienti e questo è un peccato. Questo è il motivo per cui si dovrebbe anche guardare in questi dettagli quando si cerca il giusto tatuatore con cui lavorare.

Il modo in cui una macchina per tatuaggi colpisce può anche essere la ragione dei tuoi lividi. Alcuni di questi dispositivi possono essere troppo potenti che nelle mani di un artista inesperto saranno abbastanza difficili da controllare. Questo metterà la tua pelle in pericolo.

Sensibilità della pelle

Alcune persone tendono ad avere lividi più facilmente di altre. Gli adulti più anziani tendono, quelli che stanno prendendo certi farmaci, e quelli con certe condizioni tendono ad avere lividi più facilmente di altri. Quindi, se appartenete a una di queste categorie, aspettatevi di sperimentare qualche livido dopo la sessione.

Trattare i tatuaggi lividi è facile

La cosa bella dei lividi è che sono facili da gestire. Se vuoi che vadano via velocemente, ecco alcuni passi efficaci da fare:

  • Eleva o applica un impacco di ghiaccio o un impacco freddo per limitare il flusso di sangue nella zona.
  • Riposa l’area interessata per permettere al processo di guarigione di aver luogo completamente.
  • Applicare creme curative come la consolida e l’arnica per accelerare il tempo di guarigione del livido.

Tatuaggio livido vs. Tattoo Blowout

In alcuni casi, quello che la gente crede essere un livido in realtà non lo è. I blowout del tatuaggio tendono ad apparire come lividi. Questo accade quando il tatuatore ha fatto l’errore di depositare l’inchiostro in uno strato più profondo della pelle. Come risultato, l’inchiostro si sparge sullo strato inferiore della pelle, facendo sembrare che tu abbia un livido.

Sfortunatamente, questo errore è difficile da correggere ma può essere abbastanza comune. Inoltre non possono essere corretti perché l’inchiostro è già depositato su uno strato profondo della pelle. Tuttavia, alcuni tatuatori sono in grado di coprirli, quindi è un’opzione che vale la pena esplorare. Potrebbero solo influenzare il disegno originale del tuo tatuaggio.

Quello che puoi fare per evitarli è scegliere molto attentamente il tuo tatuatore. I tatuatori abili ed esperti sanno già come evitare di fare questi errori.

FAQs sui lividi del tatuaggio

Scopri di più sui lividi da tatuaggio con l’aiuto delle nostre risposte ad alcune delle domande più comuni su questa condizione. Controlla qui sotto.

Quanto dura un livido da tatuaggio?

I lividi da tatuaggio dovrebbero scomparire gradualmente entro la prima settimana del processo di guarigione del tuo nuovo inchiostro. Tuttavia, poiché non guariamo allo stesso ritmo, alcune persone potrebbero impiegare più tempo per guarire. Sicuramente non dovrebbe durare un mese, comunque.

Il ghiaccio aiuta i lividi del tatuaggio?

Sì, ghiacciare la zona contusa può aiutare ad accelerare il processo di guarigione perché limiterà il flusso di sangue alla zona. Basta fare attenzione a non tenere il tuo nuovo inchiostro bagnato, però, per evitare altre complicazioni.

Devo preoccuparmi dei lividi intorno al mio tatuaggio?
Non necessariamente. Come detto sopra, i lividi sono normali e dovrebbero andare via man mano che il tuo tatuaggio guarisce. Tuttavia, se i lividi non sono scomparsi per un bel po’, potrebbe essere meglio cercare aiuto medico o vedere il tuo tatuatore, nel caso si tratti di uno scoppio del tatuaggio e non di un vero livido.

Conclusione

I tatuaggi possono essere abbastanza dannosi per la pelle, quindi i lividi da tatuaggio dovrebbero essere previsti. Potrebbe sembrare spaventoso ma non dovrebbe essere un problema serio nella maggior parte dei casi. Gli scoppi del tatuaggio dovrebbero invece preoccuparti di più, perché possono rovinare l’aspetto generale del tuo tatuaggio. Ma con il giusto tatuatore, le possibilità di entrambi possono essere minimizzate, quindi assicurati di fidarti solo di uno bravo.